Home > Attività > istituzioni e società > Archivio > Seminario in onore di Kenneth Arrow
Seminario in onore di Kenneth Arrow
Premio Nobel per l’Economia (1972)
giugno 2000 / giugno 2000
Roma, Pasquale Pasquino

La Fondazione ha organizzato un seminario internazionale in onore del Premio Nobel Kenneth Arrow. L’incontro, a cui ha partecipato l’economista americano, ha analizzato il contributo di Arrow alla teoria della democrazia. I lavori degli anni Cinquanta, che gli hanno valso l’alto riconoscimento scientifico, hanno sollevato interrogativi importanti sulla natura e i limiti del principio di maggioranza, uno dei pilastri dell’ideologia democratica. La riscoperta, dopo le intuizioni di Condorcet, dell’esistenza di "maggioranze cicliche", nell’aggregazione delle preferenze espresse dai membri di un gruppo, pone la scienza politica di fronte a domande che non hanno ancora trovato una risposta soddisfacente. Nel celebrare la lunga e prestigiosa carriera di uno studioso, che ha saputo coniugare nel modo migliore il rigore intellettuale e la semplicità della persona, la Fondazione, nella stessa occasione, ha voluto celebrare anche la figura di Adriano Olivetti che, tra i primissimi, ha aperto la cultura italiana degli anni Cinquanta alle prospettive più avanzate nel settore delle scienze sociali. Oltre ad Arrow hanno partecipato al seminario studiosi italiani (Roberto D’Alimonte, Paolo Martelli, Alessandro Pizzorno) e studiosi americani (John Ferejhon e Allan Gibbard).