Home > News > 2010 > Presentato a Roma il Calendario del Popolo
Presentato a Roma il Calendario del Popolo
04 dicembre 2010

Riprendono, dopo una breve interruzione, le pubblicazioni de Il Calendario del Popolo , una delle pił longeve riviste italiane di cultura.

Durante la Fiera della Piccola e Media Editoria svoltasi nel mese di dicembre scorso nel Palazzo dei Congressi a Roma, è stato presentato il nuovo numero de Il Calendario del Popolo. La storica rivista, edita dalla Sandro Teti Editore, ha ospitato in questo nuovo numero un contributo di Laura Olivetti, Presidente della Fondazione Adriano Olivetti, in cui viene auspicato un approfondimento sulle possibili relazioni tra la storia della rivista Comunità e quella de Il Calendario del Popolo.

 

Il Calendario del Popolo, mensile di cultura, nasce a Roma il 27 marzo 1945, un mese prima dalla completa liberazione dell’Italia dal giogo nazifascista.La rivista è stata pubblicata ininterrottamente dal 1945 ad oggi.

Attraverso una miscela di materiali di repertorio, interviste, narrazioni, contributi saggistici, questo numero istituisce un legame tra memoria e comprensione del presente, documentando l’incessante ricerca sviluppata da Il Calendario nel campo della storiografia, della mass culture e della riflessione politica.

_ _ _ _ _

IL CALENDARIO DEL POPOLO
ALLA FIERA DEL LIBRO DI ROMA
STAND T38
SANDRO TETI EDITORE

PRESENTAZIONE
Lunedì 6 dicembre 2010
Sala Rubino
ore 15.00-16.00

Il Calendario del Popolo
Sessantacinque anni di storia democratica italiana
Intervengono: Franco Cardini, Luciana Castellina, Valentino Parlato, Sandro Teti

_ _ _ _ _