Home > News > 2013 > Adriano Olivetti muore improvvisamente il 27 febbraio 1960
Adriano Olivetti muore improvvisamente il 27 febbraio 1960
27 febbraio 2013

Marco Peroni, Riccardo Cecchetti Adriano Olivetti. Un secolo troppo presto. Becco Giallo, 2012 Collezione Biografie 160 pagine, cartonato, colori, 19.00 euro _ CC 2.5 IT _

Adriano Olivetti muore improvvisamente il 27 febbraio 1960 durante un viaggio in treno da Milano a Losanna.

La sua scomparsa lascia orfana della sua guida un’azienda presente su tutti i maggiori mercati internazionali, con circa 36.000 dipendenti, di cui oltre la metà all’estero, e un progetto culturale, sociale e politico di grandissima complessità, dove fabbrica e territorio sono indissolubilmente integrati in un disegno comunitario armonico.

Oggi Ivrea, città industriale del XXI secolo, è candidata patrimonio UNESCO.