Home > News > 2013 > Ai Frigoriferi Milanesi presentazione del volume "Il Mondo che nasce" scritti editi e inediti di Adriano Olivetti.
Ai Frigoriferi Milanesi presentazione del volume "Il Mondo che nasce" scritti editi e inediti di Adriano Olivetti.
16 giugno 2013
"In un mondo in crisi, in cui il liberismo ha fallito, finalmente si torna a rileggere Olivetti. In Italia è sempre stato difficile da digerire, sia da destra sia da sinistra. Dopo tutto al suo fianco c’erano anticomunisti come Ignazio Silone e Aldo Capitini. Oggi qualcuno ha cercato di tirarlo dalla parte dell’antipolitica, ma basta leggerlo attentamente per capire che il suo pensiero non si presta a certe manipolazioni. Nel libro ho cercato di presentare un ritratto dei vari lati di Olivetti, con un paio di testi inediti".

Così Alberto Saibene, curatore della prima antologia di scritti uscita di recente nella Collana Olivettiana delle Edizioni di Comunità, parla di Adriano Olivetti e del suo lavoro curiatoriale. Se ne è discusso mercoledì 19 aprile a Milano, ai Frigoriferi Milanesi, con Marco Vitale, Giorgio Bigatti e Enrico Morteo.