Home > News > 2014 > L’Espresso dedica grande spazio alla venture philantropy italiana. Vincenzo Manes cita anche il nuovo il Corso in Imprenditoria Sociale
L’Espresso dedica grande spazio alla venture philantropy italiana. Vincenzo Manes cita anche il nuovo il Corso in Imprenditoria Sociale
16 gennaio 2014

L’Espresso ha dedicato grande spazio alla venture philantropy italiana. Nel servizio una lunga intervista di Enrico Arosio a Vincenzo Manes, Vice Presidente Esecutivo Gruppo KME, Presidente della Fondazione Dynamo nonchè membro del nostro Consiglio di Amministrazione. Nell’articolo è citato anche il Corso in imprenditoria sociale che la Fondazione Adriano Olivetti sta progettando per il 2015 insieme con la Fondazione Dynamo e la SDA Bocconi. Un nuovo anno, un nuovo impegno, sempre nel segno di Adriano Olivetti.

Il progetto di social education è stato pubblicamente presentato lo scorso 4 ottobre al Dynamo Camp di Limestre. 

Sul tema della venture philantropy, della social responsibility, dell’eredità olivettiana nella PMI leggi anche il volume “Innovazione, Intangibili, Territorio”, Collana Intangibili, 2012.

Non si tratta di restituire il profitto nel senso di ridistribuire al territorio in modo “caritatevole e paternalista”; ma di applicare al territorio quel paradigma personale e sociale per cui l’innovazione non si limita all’investimento occasionale; riguarda territorio e comunità in un circuito virtuoso e complessivo
Dall’introduzione di Laura Olivetti al volume “Innovazione, Intangibili, Territorio”, Collana Intangibili, 2012.