Home > News > 2015 > A Forlė abbiamo partecipato a una discussione sul tema "Cantiere Restauro: principi ed esperienze"
A Forlė abbiamo partecipato a una discussione sul tema "Cantiere Restauro: principi ed esperienze"
07 ottobre 2015

Quale problematiche pone il restauro di un edificio, non solo sotto il profilo strettamente conservativo, quanto sotto il profilo del significato e del riconoscimento di valore culturale? E quali sono le modalità di valorizzazione e riuso di questo ingente patrimonio?

A queste ed altre domande siamo stati invitati a rispondere mercoledì’ 7 ottobre a Forlì negli spazi della EX GIL in occasione dell’incontro "Cantiere Restauro: principi ed esperienze". 

L’esperienza del recupero del patrimonio Olivetti di Ivrea, di cui il riconoscimento dell’UNESCO è sicura testimonianza, è al centro della presentazione curata da Matilde Trevisani, responsabile per la Fondazione Adriano Olivetti, del progetto di candidatura. 

Con la moderazione di Rita Fabbri dell’Università di Ferrara, si sono susseguiti gli interventi di Massimo Bottini (AIPAI Associazione Italiana Patrimonio Archeologico Industriale); Piero Orlandi (IBC Regione Emilia-Romagna, Servizio Beni Architettonici e Ambientali); Marco Pretelli (Università di Bologna Campus di Cesena); Tadeja Zupancic (Università di Lubljana); Katarina Zivanovic (Ricercatrice in campo museale, Belgrado) e Matilde Trevisani (Fondazione Adriano Olivetti).


Per maggiori informazioni leggi qui