Home > Pubblicazioni > Collana Intangibili
Fondo Angela Zucconi | Cepas
Pubblicato nel 2016
Collana Intangibili - Serie Metri Lineari 30 - 110pp. - ISBN: 978 88 96770 29 0

Angela Zucconi (Terni, 1914 - Anguillara Sabazia, 2000), storica, traduttrice, scrittrice, insegnante, ambientalista, nelle sue varie esperienze, ha incontrato figure importanti della cultura del ’900 come Leo Longanesi, Lodovico Quaroni, Cesare Pavese, Bobi Bazlen, Natalia Ginzburg, Rocco Scotellaro e Adriano Olivetti. Con quest’ultimo instaurò un sodalizio, lungo più di un decennio, che segnò in manierà indelebile il suo ruolo nella storia del servizio sociale italiano.

Direttrice del Cepas, la storica scuola per gli assistenti sociali, partecipò alla costruzione del villaggio «La Martella» in Lucania e coordinò il Progetto Pilota per l’Abruzzo e per il Molise che si caratterizzò, più di ogni altro progetto di sviluppo comunitario, per le caratteristiche innovative di condivisione, partecipazione e interdisciplinarietà.

In questo volume è pubblicato l’inventario del Fondo Angela Zucconi conservato nella sede di Roma della Fondazione Adriano Olivetti, e l’inventario di un nucleo documentale aggregato relativo al Cepas, nel periodo tra il 1963 e il 1967.

La catalogazione del Fondo Angela Zucconi | Cepas è stata resa possibile grazie al contributo del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste, nell’ambito del progetto di ricerca Il servizio sociale italiano tra professionalizzazione, lavoro di comunità e community development: una dimensione transnazionale (1946-1980), coordinato da Elisabetta Vezzosi.