Home > Pubblicazioni > Collana Intangibili
Fondo Ludovico Quaroni
IN USCITA
Collana Intangibili - Serie Metri Lineari
Nato a Roma nel 1911, Ludovico Quaroni si laurea in Architettura nel 1934 ed è da subito assistente di Piacentini, Del Debbio e Plinio Marconi. Durante la guerra, è per cinque anni prigioniero in India da cui, profondamente segnato, torna nel 1946.

Nell’immediato dopoguerra è tra i soci dell’APAO, l’Associazione per l’Architettura Organica, fondata da Bruno Zevi nel 1945. In quegli anni l’attività progettuale è fortemente caratterizzata dalla partecipazione al dibattito civile, che avviene sia attraverso la realizzazione di progetti importanti, sia attraverso l’adesione ad esperienze politiche partecipative, prima tra tutte quella comunitaria di Adriano Olivetti.

Al lavoro come Architetto e Urbanista, Quaroni affianca un intenso impegno nell’insegnamento nelle Università, dapprima a Roma, poi a Napoli (1951-55), quindi a Firenze, dove insegna urbanistica dal 1957 al 1964. La sua carriera accademica si consolida infine a Roma, dove insegna dal 1965 al 1981. Ludovico Quaroni muore a Roma nel 1989.

La Fondazione Adriano Olivetti conserva, per mandato degli eredi, il Fondo Ludovico Quaroni composto da oltre 7000 volumi e riviste, 10.000 disegni di progetti, 4.000 foto, oltre a pannelli, plastici, pratiche e corrispondenza.

In questo volume è pubblicato l’inventario del Fondo Ludovico Quaroni, e gli inventari di una serie di nuclei documentali aggregati.