5 mostre, 42 archivi e 225 documenti per Matera Capitale Europea della Cultura

Matera Capitale Europea della Cultura

5 mostre, 42 archivi e 225 documenti per Matera Capitale Europea della Cultura

Matera Capitale Europea della Cultura

La Fondazione Adriano Olivetti tra i 42 archivi coinvolti nel progetto I-DEA Archivio degli archivi: un viaggio attraverso le collezioni della Basilicata realizzato in occasione di Matera Capitale Europea della Cultura. Cinque artisti e designer sono stati invitati a curare cinque mostre consecutive utilizzando gli archivi come punto di partenza.

 

I-DEA è un progetto che ha cercato di unire tra loro gli archivi e le collezioni di Matera e della regione Basilicata e al contempo riflettere sul concetto di archivio: da quelli istituzionali a quelli piccoli, che spesso sono il frutto di tentativi “dal basso” di raccontare delle micro-storie spesso non conosciute. La scelta di chiedere ad artisti, architetti e pensatori contemporanei di interagire con l’archivio fa parte di un tentativo di ampliare lo scopo dell’archivio e i suoi utilizzi, ma anche di invitare sia l’artista che il pubblico a considerare il futuro dei nostri archivi e il futuro dell’archiviazione. Cosa e come vogliamo archiviare oggi? E perché?

Joseph Grima e Chiara Siravo, curatori del progetto I-DEA per Matera 2019

 

Approfondisci

 

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Precedente
Successivo

Rimani aggiornato sulle nostre attività

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email