Venerdì 26 novembre è stata inaugurata a Matosinhos in Portogallo, la quarta tappa dell’itinerario internazionale della mostra Universo Olivetti. Comunità come utopia concreta. Dopo il Museo del Design di Ekaterinburg in Russia, il CLB di Berlino, il COAM di Madrid, la mostra è allestita alla Casa do Design di Matosinhos, nel distretto di Oporto, grazie al prezioso lavoro di promozione della cultura italiana dell’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia a Lisbona.

Universo Olivetti è la prima mostra realizzata per un pubblico internazionale, sulla complessa e innovativa storia legata alla figura di Adriano Olivetti e a Ivrea, la sua “città dell’uomo”, riconosciuta Sito Unesco dal 2018. La mostra è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, realizzata dalla Fondazione Adriano Olivetti e dal MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, a cura di Pippo Ciorra, Francesca Limana, Matilde Trevisani, realizzata con il sostegno della Olivetti Spa (main sponsor) e di Translated (sponsor) e con la collaborazione dell’Associazione Archivio Storico Olivetti (partner tecnico) e dell’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa, Archivio Centrale dello Stato, Archivio Gabetti e Isola, Archivio Gianni Berengo Gardin, CSAC, Laboratorio-Museo Tecnologic@mente di Ivrea, Rai Teche.

 

Approfondisci

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Precedente
Successivo

Rimani aggiornato sulle nostre attività

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email