Dal modello olivettiano all’Intelligenza Artificiale: quale futuro ci aspetta?

Intelligenza artificiale

Dal modello olivettiano all’Intelligenza Artificiale: quale futuro ci aspetta?

Intelligenza artificiale

Dal modello olivettiano all’Intelligenza Artificiale: quale futuro ci aspetta? Si chiude con un webinar il progetto della Fondazione Adriano Olivetti avviato nel maggio scorso con SICamera. Un progetto destinato sia ai funzionari camerali, sia alle scuole che attraverso le Camere di Commercio territoriali accedono ai programmi di Alternanza Scuola Lavoro.

 

Nel prossimo futuro 9 lavori su 10 richiederanno competenze digitali; in Italia, nel 2021, i lavoratori con competenze digitali hanno registrato aumenti in busta paga in media dell’1,8% (indagine dell’Unione Industriali di Torino). Quasi la metà dei lavori svolti attualmente nel mondo entro qualche anno potrà essere eseguita in tutto o in parte da macchine. Milioni di posti andranno persi, altri milioni se ne creeranno, ma è assai probabile che quelli nuovi saranno più qualificati, mentre quelli che andranno persi saranno per lo più impieghi a bassa qualificazione. Tecnologie, software, programmi e applicazioni sono diventati più intelligenti grazie al machine learning ossia sono capaci di apprendere e agire anche senza il diretto controllo dell’uomo. L’introduzione dell’intelligenza artificiale nel mondo del lavoro è una delle sfide centrali dei tempi attuali: da una parte i processi di automazione che permettono di aumentare precisione e velocità, dall’altra la preoccupazione per le potenziali conseguenze in termini di disoccupazione.

Come l’intelligenza artificiale cambierà il mondo in cui viviamo ed il mercato del lavoro? E’ possibile coniugare innovazione e aspetti sociali ed etici del lavoro? Cosa sono esattamente le competenze digitali? Quali sono quelle che agevolano l’entrata nel mondo del lavoro? Come si acquisiscono e manutengono?

 

Al webinar, previsto il 3, 4 e 11 marzo, sono intervenuti Enzo Maria Le Fevre Cervini, CdA FAO e Francesco Berni per SiCamera, introdotti dalla nostra Presidente Cinthia Bianconi e da Tiziana Pompei Direttore Generale Si Camera.

 

Approfondisci

 

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Precedente
Successivo

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email